Autolinee Salvadori ti porta al Castello di Miramare di Trieste

Un bianco castello da favola, circondato da un verde e lussureggiante parco, si affaccia su mare blu battuto dal vento: questa romantica descrizione ben si adatta alla residenza fatta costruire tra il 1856 ed il 1860 dall’arciduca Massimiliano d’Asburgo per la sua amata giovane sposa a Trieste. Il Castello di Miramare è una delle possibili destinazioni di uno dei meravigliosi viaggio proposti da Salvadori Autolinee.
Il romantico castello che si affaccia sul mare, ormai simbolo della città, non lascerà delusi: visitabili le ricche sale interne e il parco circostante.

Le Autolinee Salvadori iniziano la propria attività nelle Marche nel 1948 per opera del cavaliere Leone Salvadori, padre di Bartolomeo e Pier Maria che ne hanno proseguito e sviluppato l’azienda di famiglia. Nel 1978 viene costituita la Salvadori Bartolomeo come ditta artigiana che si occupa quasi esclusivamente del turismo nazionale ed internazionale.

Le autolinee Salvadori gestiscono più di 500 mila chilometri di linee regionali e svolgono una notevole attività turistica con noleggio di autobus per servizi nazionali ed internazionali

Le autolinee Salvadori gestiscono più di 800.000 chilometri di linee regionali dal Montefetro verso Urbino, Pesaro, Cattolica, Riccione e Rimini e svolgono una notevole attività turistica con noleggio di autobus per servizi nazionali ed internazionali.

La flotta è composta da circa 30 veicoli fra autobus e minibus in continua evoluzione per l’aggiornamento continuo del parco macchine con veicoli da Gran Turismo di ultima generazione. Gli autobus che la Salvadori impiega per i servizi di noleggio sono Gran turismo con aria condizionata, impianto hi-fi, microfono, Tv color con lettore videocassette o dvd, frigobar, telefono, toilette, assicurando il massimo confort della propria clientela.