IN COSTA RICA NASCE L’AUTOBUS A IDROGENO. PROGETTO DA 3 MLN DI EURO

In Costa Rica nasce l’autobus ecosostenibile. Si tratta di un autobus a idrogeno ad impatto zero sull’ambiente.
Nel Paese si lavora, quindi, per zero emissioni di carbonio nei prossimi anni.

La Costa Rica vuole contribuire al cambiamento climatico. Un Paese con poco meno di 5 milioni di abitanti che usa in maniera vigorosa l’energia rinnovabile e che ora passa alle autovetture con la medesima mentalità.

C’è un video sul canale TED su Youtube che dimostra proprio l’inizio della sperimentazione di un autobus in grado di muoversi grazie all’idrogeno. Il progetto Hydrogen Ecosystem vede la partecipazione di Ad Astra, azienda impegnata nel settore spaziale.L’idrogeno si ottiene mediante elettrolisi dell’acqua, ossia viene fatta passare corrente a basso voltaggio nell’acqua. Il bus si rifornisce presso una stazione totalmente rinnovabile, alimentata da pannelli solari e turbine eoliche.

Ha parlato del progetto Juan Ignacio Del Valle, ingegnere dei razzi di Ad Astra, azienda fondata dall’ex astronauta Franklin Chang Díaz. Del Valle ha dichiarato: “Il gas è pompato nel bus, dove viene immagazzinato in serbatoi, e quindi ogni volta che l’autobus deve spostarsi, il gas viene riconvertito in elettricità che aziona i motori elettrici. L’unico sottoprodotto è acqua pura”.

L’obiettivo dei costruttori è di arrivare con dei bus ad emissioni zero per il 2021. Il progetto è costato oltre 3 milioni di euro.