Eugenio Patanè (Regione Lazio): delocalizzare la Stazione Tiburtina è sbagliato. Ci impegneremo a contrastare questa scelta

“Recentemente abbiamo riunto una Commissione Trasporti e Lavori pubblici nella Regione Lazio per affrontare il tema della delocalizzazione della stazione dei bus nazionali e internazionali di Tiburtina. La Sindaca Virginia Raggi vuole spostare parzialmente lo snodo ad Anagnina, ma noi riteniamo che ciò sia negativo e porti svantaggi a tutti: cittadini, viaggiatori e imprese”. Lo ha detto Eugenio Patanè, Consigliere Regione Lazio, nel corso di un’intervista a margine di un recente convegno ANAV dedicato alle autostazioni e ai punti di fermata.

“Tiburtina è una localizzazione ottimale grazie all’intermodalità assicurata dall’alta velocità e dall’innesto con l’autostrada Roma-L’Aquila e con la bretella Firenze-Napoli. Delocalizzare ad Anagnina, soprattutto con autobus che arrivano prima che la metropolitana attivi il suo servizio, sarebbe sbagliato e dunque ci impegneremo anche in futuro per rinnovare questa Commissione e per elaborare risoluzioni del Consiglio in senso contrario alla volontà della Sindaca”.