Vinella esprime soddisfazione per il reintegro dei 300 milioni sul Fondo TPL

Il Presidente Vinella ha espresso soddisfazione per il reintegro dei fondi statali per il finanziamento della spesa corrente del trasporto pubblico locale previsto nell’ambito del disegno di legge per l’assestamento di bilancio dello Stato 2019 approvato dal Governo con il ripristino dei 300 milioni di euro accantonati e resi indisponibili dalla legge di bilancio 2019.

Si tratta di un risultato di grande importanza per il settore del TPL al quale l’ANAV ha contribuito portando avanti in questi mesi una ferma e continua azione di sensibilizzazione politica nei confronti delle Istituzioni competenti. “Il Governo ha fatto ora una scelta importante e lungimirante individuando la spesa destinata al finanziamento del TPL tra quella finalizzata a politiche prioritarie da salvaguardare ed auspichiamo che questo orientamento venga mantenuto anche per gli anni a venire, evitando tagli rispetto alla dotazione strutturale del Fondo TPL stabilita con il D.L. n. 50/2017 e, anzi, prevedendone l’inflazionamento”.