III Edizione Master TPL Sapienza: domani ultimo giorno per presentare la domanda

Domani 15 gennaio scade il termine per la presentazione delle domande di ammissione al Master in “Management del Trasporto pubblico locale” organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale dell’Università “La Sapienza” di Roma, in collaborazione con ANAV.

Il corso, al quale potranno accedere anche ai laureati di I livello (laurea triennale) di qualsiasi disciplina oltre che i laureati di II livello e/o vecchio ordinamento, avrà inizio nel prossino mese di marzo.
Tra gli obiettivi del Master, realizzare un percorso formativo multidisciplinare finalizzato a formare i partecipanti nella gestione del trasporto pubblico locale (TPL), con capacità di concorrere potenzialmente a processi decisionali complessi nell’ambito del settore. In particolare, si fornisce un quadro sistematico ed aggiornato sulle metodologie, le norme e le prassi applicative per gli operatori che si occupano di programmare, progettare, gestire o controllare servizi e infrastrutture di trasporto pubblico locale a diversi livelli territoriali e modalità: gomma, ferrovie ed altri impianti fissi quali idrovie, tranvie, metropolitane, impianti a fune.
I partecipanti al Master, accanto ad una conoscenza approfondita dei fondamenti teorici ed istituzionali, disporranno di competenze giuridiche, economiche, gestionali e organizzative tipiche dei soggetti responsabili, a diverso titolo, nel settore del TPL, quali funzionari e dirigenti di Regioni, enti locali, città metropolitane, funzionari e dirigenti di agenzie enti affidatari, funzionari e dirigenti di aziende esercenti il servizio TPL e ferroviario.
Il Master offrirà un quadro sistematico e aggiornato delle norme, nonché le metodologie e gli strumenti applicativi per programmare, progettare, gestire e controllare servizi e/o infrastrutture di trasporto pubblico locale nelle diverse modalità e ai diversi livelli di governo.

Per ogni dettaglio sui contenuti formativi del Master e sulle modalità di iscrizione e ammissione si rinvia al bando di concorso pubblicato sul sito della facoltà insieme alla scheda del corso.