TREVISO, BUS CON CARTA DI CREDITO PER L’AEROPORTO GRAZIE A MOM, MOBILITÀ DI MARCA

Mobilità di Marca Spa (Mom) ha presentato il progetto esecutivo per l’implementazione dei servizi e dell’informazione all’utenza relativamente all’utilizzo del trasporto pubblico locale che collega Treviso città con l’aeroporto Canova.

A bordo di tutti mezzi della linea 6, verrà sperimentato il pagamento a bordo con carta di credito. 

Il presidente di Mom, Giacomo Colladon, ha infatti affermato: “Un collegamento che riteniamo strategico per tutto il territorio e per lo sviluppo dei servizi intermodali. MOM presenta il potenziamento dei servizi mettendo a disposizione più corse, con una frequenza ravvicinata, il miglioramento della comunicazione e dell’informazione all’utenza, e un investimento in innovazione tecnologica, che ci vede primi in Italia a sperimentare il pagamento a bordo con carta di credito su tutti i mezzi della linea 6”.

Gli aspetti tecnici del progetto sono stati illustrati dal Direttore Generale, Giampaolo Rossi: “Siamo partiti dalla rilevazione dei flussi passeggeri: MOM nei mesi estivi più turistici serve quasi mille clienti al giorno da e per l’aeroporto, per questo si è scelto di potenziare il servizio, aumentando le corse della Linea 6 e integrandole con le corse MOM extraurbane 101,102,103. La Clientela avrà quindi a disposizione un mezzo ogni 5/10 minuti negli orari di punta, in grado di raggiungere in 7 minuti la stazione ferroviaria e il centro di Treviso partendo dal Canova e viceversa. Facilitiamo l’acquisto del biglietto dotando sperimentalmente tutti i mezzi della Linea 6 di tecnologie innovative. Siamo i primi in Italia a sperimentare il sistema EVM per l’acquisto con carte di credito. Infine, miglioriamo l’accessibilità al servizio con una segnaletica adeguata, in italiano e inglese”.

Per il potenziamento delle corse a partire dall’11 dicembre prossimo sarà definitiva la riorganizzazione delle linee che effettuano la tratta, una sinergia che consentirà un importante potenziamento del servizio: oltre alle 38 corse della Linea 6, saranno a disposizione anche le corse Mom delle tratte extraurbane, Linee 101,102 e 103. Già con l’orario invernale, le corse della Linea 6 sono passate da 31 a 38, ampliando il servizio anche alla fascia serale (in modo da intercettare gli ultimi arrivi allo scalo aeroportuale). Ora, la realizzazione di un orario unificato consentirà alla Clientela di avere a disposizione oltre 140 corse con frequenze da 5 a 10 minuti negli orari di punta.