Automobilistica Perego: #Missione Territorio, un progetto per incidere positivamente sulla qualità della vita

“Aperti a nuove idee e iniziative, crediamo che dopo 105 anni di servizio al territorio vi sia una sorta di ‘responsabilità sociale’ che l’Azienda deve sviluppare attraverso atteggiamenti positivi rivolti al futuro, non trascurando la storia del territorio valtellinese”. Con questo spirito, Automobilistica Perego ha dato vita a #MissioneTerritorio, un progetto che nasce nel 2017 per partecipare attivamente allo sviluppo di iniziative, collaborazioni e buone prassi che possano incidere positivamente sul territorio.

Fortemente voluto dall’azienda, in particolare dai giovani rappresentanti della IV generazione dell’omonima famiglia, Missione Territorio è partito dall’analisi di tutte le consuetudini già attivate e consolidate negli anni da parte dell’azienda ai medesimi fini. Successivamente si sono prese in analisi le concrete competenze che possono essere messe a disposizione del territorio e si sono formulate nuove idee che possano contribuire, anche unitamente all’azione di altri enti pubblici o privati, allo sviluppo in particolar modo di mobilità sostenibile e accesso alla montagna, turismo e sviluppo di itinerari per la valorizzazione territoriale, nonchè di percorsi di formazione. Tutto questo unitamente al sostegno (sponsorizzazione) di iniziative che possano incidere positivamente sulla qualità di vita in Alta Valtellina ed in particolare nel bacino servito dall’Azienda con il Trasporto Pubblico Locale. In ultima battuta si è cercato di fondere la nuova visione con le prassi già attive, nel tentativo di formulare progetti di più ampio spettro e durata.

Nell’autunno 2017 è nata la prima edizione del concorso #ScuolaInCopertina con il debutto dello slogan #MissioneTerritorio. La stessa è terminata del giugno 2018 con la premiazione dei giovani vincitori e l’escursione al Passo Stelvio alla presenza di Marco Confortola, nota guida alpina della zona e Ruggero Dei Casa, già responsabile del Soccorso Alpino di Valfurva. L’iniziativa ha avuto in riconoscimento il I premio Speciale della Giuria, al concorso “Smart Move”, organizzato da ANAV – Associazione Nazionale Trasporto Viaggiatori, “Per aver avvicinato nuove generazioni alla mobilità collettiva attraverso l’attivazione di un originale percorso di conoscenza e formazione degli studenti di una scuola elementare all’uso dell’autobus, che ha raggiunto il duplice obiettivo di educare e sviluppare l’apprezzamento dei bambini di tale modalità di trasporto”.

A seguire Automobilistica Perego si è concentrata sulla divulgazione delle informazioni: dare nuova vita alle pagine social (Facebook e Instagram in particolare), nell’intento di prestar maggior attenzione alla qualità delle informazioni di servizio da parte dell’Azienda stessa, ma anche la condivisione di notizie di interesse generale.
Durante la primavera 2018 sono nate delle collaborazioni rivolte al trasporto cosiddetto “intermodale”, ovvero allo sviluppo di convenzioni con noleggiatori di biciclette ed attrezzatura sportiva in genere, nell’intento di favorire un accesso alla montagna maggiormente sostenibile.
Nel settembre dello stesso anno è nato il progetto #CambiaEVai che ha visto l’attivazione del Trasporto Pubblico Locale nel Comune di Tirano in due periodi sperimentali al fine di acquisire il dato inerente l’effettiva domanda del servizio. Ora questi dati sono al vaglio delle amministrazioni competenti – Comune di Tirano e Agenzia del TPL del Bacino di Sondrio), che hanno accolto con molto favore l’iniziativa.
Durante la stagione invernale 18/19, oltre all’apertura della seconda edizione di Scuola In Copertina, si è proceduto con la consolidata convenzione tra l’Azienda e “Bormio Ski”, che consente a tutti coloro che sono muniti di skipass di viaggiare gratuitamente sui mezzi pubblici, in particolare per raggiungere gli impianti di risalita di Bormio, Santa Caterina Valfurva, Oga e Isolaccia così da favorire anche un decongestionamento del traffico oltre che una semplicità organizzativa per i turisti.
Al contempo è nato un progetto ormai concluso ed in fase di revisione finale, con dei giovani studenti al temine di un percorso formativo legato alla cinematografia presso l’Istituto Europeo di Design. Gli stessi, presenteranno a breve come elaborato finale del corso di studi, un cortometraggio completamente concentrato sulla storia dei trasporti in Alta Valtellina, che ripercorre la vita di Automobilistica Perego dalla nascita nel 1914 ad oggi. Lo stesso cortometraggio sarà presentato al concorso “Imprese in Movimento 2019” organizzato da ANAV e Promobus.

L’intento successivo sarebbe quello di divulgare questo prezioso materiale legato alla storia della Perego e allo sviluppo dei mezzi di trasporto nonché della viabilità valtellinese, in occasioni legate alla valorizzazione del territorio e della sua storia, dove poter dar valore al concetto di “Innovazione nel rispetto della tradizione”, slogan spesso tra le parole di Giancarlo Perego, Presidente dell’Azienda fino al Luglio 2016 quando è mancato.
Ora si sta procedendo nuovamente alle convenzioni legate all’intermodalità per la stagione estiva, sperando di poter ampliare la cerchia di attori coinvolti; nel frattempo si attende di premiare le nuove copertine dei libretti orari della prossima estate e della prossima stagione invernale. Quest’anno la gita sarà in Valdidentro ed in particolare presso i laghi di Cancano. Sarà presente Giacomo Menini, Architetto e ricercatore del Politecnico di Milano, che approfondirà i temi quali “I luoghi dell’acqua. Architetture e paesaggi delle centrali elettrice in Valtellina”, già titolo del volume di Fondazione Credito Valtellinese del 2012 e da lui scritto.
Nel frattempo Automobilistica Perego si sta organizzando a sostegno all’evento sportivo “Doppia W ULTRA 60” del prossimo 7-8-9- giugno, per condurre i principali spostamenti degli atleti.