Tariffe di accesso dei bus alle ZTL: ANAV scrive al Ministro Centinaio

ANAV ha scritto al Ministro per il Turismo Gianmarco Centinaio per chiedere criteri uniformi, proporzionali e non discriminatori di accesso degli autobus ai centri urbani evitando prelievi abnormi che possono tradursi in un disincentivo per i flussi di turisti e di viaggiatori in arrivo.

Partendo dalle recenti iniziative di Roma e Venezia ANAV ha invocato linee guida comuni a livello nazionale per superare l’eterogeneità degli schemi tariffari vigenti, l’imprevedibilità delle modifiche, l’assenza di coordinamento con politiche di promozione dei flussi turistici e dell’economia locale e la sovrapposizione con altre forme di prelievo a livello locale, tra cui imposta di soggiorno e contributo di accesso.
Evitare ostacoli di carattere economico ed aggravi amministrativi agli operatori: questa la richiesta dell’ANAV che ha sollecitato, quindi, un incontro al Ministro Centinaio.