Lombardia: trasporto sostenibile e di qualità con Stie di Lodi

Offrire alla propria clientela servizi di trasporto di qualità mediante l’utilizzo di autobus all’avanguardia, nel totale rispetto delle norme di sicurezza, impiegando personale professionalmente preparato, sia per servizi di linea che per servizi turistici in Italia ed all’estero. Ecco cosa contraddistingue l’attività dell’azienda di trasporto STIE S.p.A. di Lodi.
Stie esercita linee, per conto della Regione Lombardia, delegate alla Provincia di Milano e alla Provincia di Varese oltre che i Servizi Urbani di Legnano, Busto Arsizio, Rho, Saronno e Seregno.
L’azienda esercita Autolinee “Gran Turismo” e Linee Ordinarie Statali e opera nel settore del noleggio autobus.

Obiettivo della società è una costante ricerca volta al miglioramento dei processi aziendali, con particolare riferimento ai processi di definizione, sviluppo e controllo delle fasi di esecuzione del servizio. Tutti gli sforzi della direzione e del personale, inoltre, sono orientati a un’attenta gestione delle problematiche legate alla qualità e all’ambiente.

La S.T.I.E. S.p.A. trova le sue origini nel 1880: la Società Belga di Tramvie e Ferrovie Economiche esercitava la linea tramviaria “Milano-Gallarate”. Nel 1912 la floridità della linea fece entrare in campo la S.T.I.E. Società Anonima per Trazione e Imprese Elettriche che si accordò con la Società Belga per il riscatto della linea.
In questa iniziativa furono coinvolte diverse imprese: la Brisenbanke di Basilea, la Società Lombardia di Elettricità, la Societè de Tramways e Chemin de Fer Economique de Bruxelles ed infine la Tecnomasio di Milano. La nuova Società attuò la trasformazione della ragione sociale e la sostituzione dei mezzi e delle varie strutture. La sede della Società era in Milano, Corso Sempione. Nel 1933 la linea diventò rete; venne accordata alla S.T.I.E. la concessione della tramvia “Cassano Magnago-Gallarate-Samarate con capolinea in Gallarate P.le San Lorenzo”.

Nel dopoguerra incominciò il declino della rete tramviaria a favore del trasporto automobilistico; nel 1951 venne chiusa la linea tramviaria “Cassano M. Gallarate” e la tratta “Legnano-Gallarate” e dal mese di ottobre del 1951 vennero istituite le prime corse automobilistiche gestite dalla stessa S.T.I.E.; il servizio tramviario cessò di esistere definitivamente il 18 gennaio 1966.