IL CORRIERE CITA «BALTOUR» TRA LE AZIENDE CON BIGLIETTO ELETTRONICO SENZA CARTA

Media nazionali puntati su Baltour. Periodo di ampia visibilità per il gruppo Baltour, il vettore bus ha recentemente stretto alcune collaborazioni che hanno portato i brand Baltour ed Eurolines alla ribalta mediatica.
La collaborazione con la produzione della serie televisiva Gomorra nella quale sono stati utilizzati autobus e drivers del gruppo, è sicuramente l’operazione che ha dato maggiore visibilità.

Il serial trasmesso sui canali Sky è tra i più seguiti in Italia con una
media di due milioni di telespettatori per puntata.
L’accordo stipulato con il gruppo Autogrill che promuove uno sconto riservato ai passeggeri del gruppo è stato veicolato sui social ottenendo la visibilità di circa 120 mila followers.

La comunicazione combinata con Sisal sulla modalità di acquisto dei tickets negli oltre 40 mila punti vendita convenzionati è stata visualizzata da più di 250 mila followers.
Inoltre nel mese di dicembre i marchi Baltour ed Eurolines sono visibili da un milione e trecentomila passeggeri al giorno nelle linee della metropolitana di Milano con una campagna dedicata agli Universitari fuori sede.

A completamento di queste collaborazioni attivate l’articolo del Corriere della Sera del 17 novembre dal titolo «Le (false) convinzioni degli italiani», nel quale la Baltour è l’unica azienda di trasporto passeggeri su gomma ad essere citata per l’alta informatizzazione e l’uso del biglietto elettronico senza l’utilizzo di carta stampata.