Cazzani (ANAV Lombardia): liberalizzazione grande potenziale inespresso per il Paese

“Oggi presentiamo nuovamente una proposta metodologica per l’apertura del mercato: chiediamo un sistema diffuso di gare contendibili su ferro e gomma”. Lo ha affermato Alberto Cazzani, Presidente ANAV Lombardia, nel corso di un’intervista rilasciata durante i lavori per la 75^ Assemblea ANAV.

“Purtroppo ci sono poche gare non contendibili e solo nella gomma, in sostanza il contrario di ciò che potrebbe produrre benessere e sviluppo. Oggi siamo qui in clima di festeggiamenti, ma nonostante questo devo sottolineare che non ci sono segnali positivi per un’apertura che potrebbe rappresentare una grossa opportunità per far crescere il Paese. L’Italia ha un potenziale enorme non sfruttato“, ha aggiunto Cazzani.

“Speriamo che oggi sia un’occasione per rilanciare questo tema: una direzione che auspichiamo soprattutto per gli utenti, costretti spesso a subire un servizio a dir poco scadente. La situazione è difficile anche a Milano: poche gare non contendibili. Le leggi per la liberalizzazione vengono costantemente ignorate a discapito dei cittadini e addirittura del Pil del Paese”, ha concluso il Presidente di ANAV Lombardia.