Al mare in bici con Bus&Bike, il nuovo servizio Mom-Mobilità di Marca per l’Estate 2019

Autobus attrezzati con porta biciclette sulla linea Treviso – Jesolo Lido. Li mette a disposizione per l’estate 2019, MOM, Mobilità di Marca Spa azienda del trasporto pubblico trevigiano. Il servizio verrà lanciato in occasione dei prossimi ponti primaverili – 22 Aprile Pasquetta, 25 Aprile, 28 Aprile e 5 Maggio – per  rispondere alle esigenze della nuova clientela cicloturistica. Sempre più frequentata è, infatti, la Greenway lungo il fiume Sile che in 54 Km collega Treviso a Jesolo Lido (l’87% di sede protetta su strade arginali). Ma l’opzione Bus&Bike risponde anche alle richieste dei trevigiani diretti a Jesolo, sempre più propensi a portarsi al mare la propria bici.

Inoltre, con i ponti di primavera MOM lancia la promozione: “L’estate parte adesso” con servizi dedicati, in particolare per le giornate di Pasquetta e del 25 Aprile: ci saranno bus speciali in grado di accogliere oltre 250 passeggeri a tratta sulla direttrice Cittadella – Castelfranco – Jesolo. Il prezzo è scontatissimo grazie all’opzione carnet 10 corse valido tutta l’estet: si va da Treviso a Jesolo con solo 2,50 € a viaggio. Per il servizio Bus&Bike due opzioni: biglietto semplice (4,30 € passeggero + 4,30 € bici, per tratta); oppure carnet digitale acquistato su MOMUP (acquistando il carnet con l’App di MOM il costo scende a 2,50 passeggero € + 2,50 € bicicletta, per tratta). Il bus per il mare è una opzione sempre più richiesta da quanti vogliono godersi il tempo libero senza il pensiero del traffico e dal parcheggio: nel corso dell’ultimo biennio (2016 – 2018) i passeggeri nella stazione estiva sulla tratta Treviso – Jesolo sono passati da 22.379 a 31.033.

“MOM vuole essere una azienda che non pensa solo al tradizionale trasporto pubblico, ma che è in grado di realizzare servizi per la mobilità a tutto tondo – ha affermato nel corso della presentazione avvenuta stamane, il Direttore Generale, Giampaolo Rossi – in questi anni abbiamo investito nel comunicare i nostri collegamenti per il mare (dal 9 giugno mettiamo in campo 11 linee dedicate ai servizi rivieraschi) e abbiamo raccolto ottimi risultati. Ora guardiamo ancora più al turismo e al tempo libero con il servizio biciclette che siamo certi troverà gradimento, non solo per i trevigiani diretti al mare ma anche per i tanti turisti presenti sulle nostre spiagge, desiderosi di arrivare alla scoperta dell’entroterra veneto”.

A tenere a battesimo il servizio Bus&Bike, presso l’Hotel Best Western Premier BHR Hotel di Treviso, anche il direttore di Fondazione Marca Treviso, Alessandro Martini: “L’indotto della ciclabile Monaco – Venezia, di cui la ciclabile del Sile fa parte, è stimato in oltre 250 mila presenze annuali. Se consideriamo che la tappa media del cicloturista arriva al massimo ad 80 km /giorno, ecco che sicuramente queste 250 mila persone dovranno soggiornare in provincia di Treviso. La prima richiesta che ci arriva anche dagli operatori turistici è proprio quella di dare servizi attrezzati per i cicloturisti. Non possiamo quindi che essere grati all’azienda del trasporto pubblico per aver dimostrato questa sensibilità”.

Da Tiziano Simonato, direttore Best Wester Premier BHR Hotel, anche in rappresentanza di Confindustria Turismo il plauso: “L’indotto del cicloturismo ha ripercussioni su tutto il nostro tessuto produttivo. Le strutture ricettive sono pronte con servizi di noleggio bici, con informazioni per la promozione del servizio pubblico (inclusa la possibilità anche di vendere i biglietti in reception) poiché la richiesta dei nostri clienti è di un turismo sempre più green”.

Al servizio Bus&Bike si accede con prenotazione on line tramite il sito MOM. I posti sono limitati pertanto è bene organizzare per tempo la propria trasferta.

Nella foto: Tiziano Simonato Confindustria Turismo, Alessandro Martini Fondazione Marca Treviso, Giampaolo Rossi Direttore Generale Mom.