Codice della strada: le proposte di ANAV alla Commissione Trasporti

Interventi di rilancio e sviluppo del trasporto di persone con autobus nei suoi diversi settori. Questo il focus delle proposte di ANAV presentate in audizione alla IX Commissione Trasporti della Camera dei deputati nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti “Modifiche al codice della strada” . L’Associazione, da sempre attenta per vocazione statutaria a promuovere lo sviluppo della mobilità collettiva con autobus come la più adeguata soluzione ai problemi della congestione del traffico, della sicurezza del trasporto, dello sviluppo urbano sostenibile, ed a favorire, quindi, misure utili all’evoluzione della mobilità, ha contribuito al procedimento legislativo con proposte di modifica e di integrazione del codice della strada.

Tra le questioni segnalate e sottoposte all’attenzione della Commissione Trasporti, alcune modifiche alle proposte di legge in merito alle caratteristiche costruttive dei veicoli, all’età massima per il possesso della patente, alla circolazione delle biciclette in condivisione con il trasporto pubblico. L’ANAV ha inoltre suggerito l’inserimento di nuove previsioni riguardanti strumenti di pianificazione della mobilità in relazione alla regolamentazione della circolazione nei centri abitati nonché con relazione alla disciplina della locazione di autobus senza conducente.