Gruppo Stat: una grande festa per i 100 anni dell’azienda

Ospiti prestigiosi, autorità e soprattutto una grande famiglia riunita. Ecco gli ingredienti principali dei  festeggiamenti per i cento anni del Gruppo Stat che si sono svolti sabato 26 gennaio al Teatro Municipale di Casale Monferrato ed al Castello.

L’azienda, che opera dal 1919, ha festeggiato l’importante ricorrenza con una giornata ricca di eventi: un commovente musical evocativo, premiazioni e un concerto di Tullio de Piscopo. Lo spettacolo scritto da Gabriele Stillitano e Maurizio Carandini, che ha registrato il tutto esaurito nel tardo pomeriggio, è cominciato “invitando” sul palco i protagonisti della storia Stat a cominciare dai suoi fondatori. Ricordati da immagini d’epoca e da un toccante testo hanno dato il loro saluto i fratelli Pia, Silvio Pia, figlio di Evasio Carlo Rombelli figura che unisce le due famiglie oggi alla guida del gruppo, ma anche Giorgio Vignolo collaboratore storico dell’azienda scomparso nel 2010.
Finale con brindisi con il nuovo cocktail Blu Stat con la presenza di una madrina speciale: Benedetta Parodi.

Poco prima delle le 22, gli invitati si sono trasferiti al Castello per la cena curata dall’Artusi e un bell’omaggio, il volume “Una passione che viene da lontano”: 168 pagine che ripercorrono i 100 anni di storia del Gruppo, ma anche ricordi delle attività più recenti, come ad esempio le Crociere (con molte immagini).
Sul libro un’ultima chicca: l’annullo filatelico speciale concesso dalle Poste Italiane per il centenario.