L’ANAV REGISTRA IL MARCHIO VAICOLBUS: PROMUOVE IL TRASPORTO IN BUS

Per il marchio Vaicolbus, depositato da Promobus e simbolo dell’omonima campagna condotta da Anav per promuovere il trasporto in autobus sulle medie e lunghe distanze, arriva l’attestato ufficiale di registrazione rilasciato dal Ministero dello Sviluppo Economico e valido per 10 anni (rinnovabili).

Un marchio che traduce e riconduce ad un mix di parole/immagini di immediata percezione l’invito della  campagna associativa all’utilizzo dell’autobus e che rimanda agli importanti messaggi che la stessa ha lanciato con riferimento agli aspetti qualitativi di tale modalità di trasporto: sicurezza, flessibilità, confort e innovazione, oltre che elevata compatibilità ambientale.

Valori divulgati attraverso le quattro ‘pillole video’ diffuse da Anav su reti televisive e web e declinati ogni giorno sul campo dalle imprese di trasporto che, anche alimentando il blog ‘vaicolbus’ con informazioni e notizie riguardanti le proprie aziende, i servizi svolti e i propri mezzi/conducenti, contribuiscono fattivamente a creare nell’utenza una cultura della ‘buona mobilità’ basata sull’utilizzo dell’autobus.

Il blog ‘vaicolbus’, attivo da inizio 2018, ha via via confermato di essere un’importante cassa di risonanza per amplificare la diffusione dei messaggi della campagna associativa e favorire la conoscenza  e l’apprezzamento da parte dell’utenza dei diversi punti di forza e di qualità del trasporto collettivo con autobus.

Si invitano le aziende associate a continuare a partecipare a questo percorso di costruzione di una nuova cultura della mobilità, che rivaluti il ruolo dell’autobus anche come ‘cerniera’ nell’ambito di un sistema di trasporti intermodali, inviando ufficio.stampa@anav.it e a cesari@anav.it e/o pubblicizzando tramite i canali social aziendali informazioni relative ai servizi svolti e ogni notizia utile a valorizzare, anche in termini di immagine, il trasporto con autobus.