PRESTO IL RESTYLING DELL’AUTOSTAZIONE SAN DONATO GESTITA IN ATI DA STAV, AIRPULLMAN E LINEE

A breve inizieranno i lavori di restyling dell’autostazione di San Donato milanese gestita in Associazione temporanea di imprese da Stav, Airpullman e Linee. L’autostazione diventerà uno dei transiti di riferimento per il trasporto su gomma a media e lunga distanza. I lavori dovrebbero partire entro la fine di settembre sul modello sarà dell’autostazione di Lampugnano nella zona ovest della città, nel territorio del municipio 8, anch’essa da riqualificare.

Che cosa prevedono i lavori? L’eliminazione delle barriere architettoniche, la realizzazione di un nuovo piazzale destinato al trasporto a lunga percorrenza e la realizzazione di un edificio destinato ad ospitare biglietteria, sala d’attesa, servizi igienici per i viaggiatori, un bar e una foresteria per gli autisti.

In programma, si legge sulle colonne del “Cittadino”, la realizzazione di un’area tecnica per il lavaggio e l’assistenza minima agli autobus, un parcheggio dedicato alla sosta inoperosa e uno per le auto private con
accesso controllato e recintato.

Il progetto del restyling è stato approvato da palazzo Marino dopo una serie di ricorsi al Tar. Adesso l’annuncio dell’imminente inizio dei lavori. L’intera area sarà videosorvegliata e coperta da una rete wi-fi ad alta velocità. Previste anche colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici e l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti delle pensiline per la produzione di energia da fonti rinnovabili.