TOSCANA, CAP SI AGGIUDICA IL PREMIO SMART MOVE NELLA CATEGORIA TPL

Per la categoria Trasporto pubblico locale, il premio Smart Move di Anav è stato assegnato all’azienda Cap, Autolinee Prato, rappresentata da Giuseppe Gori, per il progetto “Sviluppo linee BRT” con le seguenti motivazioni: “Per aver saputo sviluppare, coinvolgendo anche le amministrazioni locali, un progetto innovativo secondo il modello aziendale Lam, basato su servizi di linea ad elevata velocità commerciale in grado di sollecitare una forte domanda di trasporto anche da parte di categorie di utenti che prima non usavano il mezzo pubblico”.  La targa è stata ritirata da Luca Chiti per conto del Direttore Alberto Banci.

Cap Autolinee (Cap Scarl – Consorzio Autotrasporti Pratese) è la società consortile che si interfaccia con gli Enti Locali per la gestione del trasporto pubblico. Il Socio Unico è Cap Cooperativa, i cui soci – a loro volta – sono anche lavoratori che vanno a ricoprire le posizioni di personale viaggiante di guida. Ad oggi Cap conta una flotta di più di 200 autobus, compresi mezzi urbani, suburbani e interurbani, nonché gli scuolabus con cui svolge il servizio scolastico per il Comune di Prato e i mezzi per i servizi di noleggio.

Negli ultimi anni Cap ha avviato un processo di rinnovamento della flotta, introducendo autobus Euro 6 (28 mezzi nel biennio 2014-2016), per ridurre l’impatto ambientale e migliorare il confort per i passeggeri. Obiettivo principale quello di rendere più vivibili le città dove le aziende di trasporto pubblico operano, fornendo strumenti e mezzi adeguati, avanzati e sempre più smart.