REPUBBLICA MOTORI PARLA DI “VAI COL BUS” E DELLA CAMPAGNA SULLA MOBILITÀ NAZIONALE

Repubblica motori ha dedicato un ampio articolo sull’ultima campagna pubblicitaria promossa da Anav, “Vai col bus”, a favore della mobilità nazionale su medie e lunghe distanze.

Clicca qui per l’articolo integrale.

Repubblica Motori ha raccolto la voce del presidente Anav, Giuseppe Vinella, sul tema della sicurezza legata al trasporto sui Bus: “Vogliamo mettere in primo piano la mobilità sostenibile e punta a valorizzare il trasporto con autobus su medie e lunghe distanze esaltando le caratteristiche di sicurezza dell’autobus, di compatibilità ambientale, del comfort di viaggio, della qualità ed economicità del servizio di trasporto con autobus rispetto ad altre modalità di viaggio”.

“L’obiettivo principale – ha spiegato ancora Vinella a Repubblica – è informare e sensibilizzare l’opinione pubblica, nonché gli esperti del settore, sulla rilevanza del segmento delle autolinee nel sistema di mobilità nazionale, in termini quantitativi, qualitativi, di sicurezza, di impatto ambientale e sociale”.

La nuova campagna di comunicazione fa seguito a “Sicurezza 10 e lode”, iniziativa promossa due anni fa sempre da Anav e da Evobus Italia per sensibilizzare le istituzioni scolastiche, l’utenza, le famiglie e l’opinione pubblica sull’importanza di utilizzare, per le gite scolastiche, le aziende professionali in grado di garantire elevati standard di qualità e sicurezza e di impiegare autobus di ultima generazione, evitando quindi di ricorrere al minor prezzo praticato come criterio per la scelta della società a cui rivolgersi.

La campagna Vai col bus è stata realizzata grazie al supporto di Evobus Italia, che rappresenta nel nostro Paese la divisione autobus dei marchi Mercedes-Benz e Setra, Bridgestone, Autostazione Tibus di Roma, All Linea, e avrà come riferimento il nuovo Blog vaicolbus.it su cui sarà possibile trovare tutte le novità sull’iniziativa.

Il pubblico televisivo inoltre potrà vedere i quattro spot della campagna, trasmessi nel periodo natalizio sui principali canali nazionali, che declineranno quattro delle caratteristiche dell’autobus, ovvero flessibilità, comfort, sicurezza e tecnologia.