VIAGGIARE IN BUS PER MERCATINI DI NATALE: LE PROPOSTE IN ITALIA E ALL’ESTERO

I colori, le luci, gli addobbi, i sapori, ci portano a scoprire città d’arte, borghi medievali e piccoli paesi di montagna. Un modo particolare per visitare i mercatini di Natale, in Italia e all’estero, e che spesso racchiudono il meglio delle bontà gastronomiche ma anche l’arte dei lavori artigianali, è di scegliere di partire per un viaggio in bus attraverso paesaggi incantevoli.

Come i viaggi proposti dalla linea Ala Golden tour e Marino Bus che propongono diverse partenze per Lugano, Valchiavenna, Saint Moritz, Aosta, Zurigo, Trento e Napoli.

La proposta di Ala Bus, sabato 6 gennaio per l’epifania a Lugano e Valchiavenna

Durante il periodo natalizio nel centro città, Piazza della Riforma, è abitata da graziose casette di legno che offrono specialità, decorazioni e originali idee regalo. Gli chalet gastronomici delizieranno il palato di grandi e piccini con dolci, vin brûlé, bretzel e tanto altro. Per i gourmet uno chalet tutto speciale con i più rinomati chef del Cantone Svizzero. Proseguimento per la Val Chiavenna sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

Domenica 7 gennaio St. Moritz e il trenino del Bernina

Passeggiata tra le eleganti vetrine dei suoi negozi con la possibilità di acquistare prodotti tipici del luogo. St Moritz –Tirano con il trenino rosso del Bernina in carrozze riservate. Dopo circa due ore di viaggio, denso di panorami naturalistici mozzafiato, arrivo in Valtellina.

Sabato 16 dicembre aosta il mercatino di Natale

Nel primo pomeriggio incontro con la guida locale e visita guidata della città di Aosta romana e medioevale: l’Arco di Augusto, la Porta Pretoria, il Teatro Romano, le Mura, la collegiata di Sant’Orso. Visita del celebre Mercatino di Natale “Marchè Vert”. Un tipico villaggio alpino nel cuore di Aosta che permetterà i visitatori di ammirare le bancarelle di Natale lungo le stradine del villaggio. Caratterizzato dalla sua suggestiva ambientazione, il mercatino di Natale di Aosta è unico nel suo genere tra le montagne più alte d’Europa.

Domenica 17 dicembre gli addobbi di Courmayer e Forte Bard

In mattinata tempo a disposizione nel centro di Courmayer la perla della regione esclusivo ed elegante il centro della cittadina addobbato per il Natale disseminato di boutique, negozi di design e abbigliamento sportivo, che impreziosiscono la passeggiata di Via Roma. Lungo il viaggio di rientro sosta a Forte di Bard spettacolare fortezza medioevale rimasta intatta, un vero capolavoro difensivo visitabile grazie agli ascensori panoramici che offrono un bel panorama su tutta la valle circostante.

Le proposte di Marino Bus: Mercatini a Napoli dal 23 novembre al 2 gennaio

Napoli è creatività e fantasia, si sa. Non a caso la magia dei mercatini di Natale, qui, dura tutto l’anno. Il tradizionale “presepe napoletano” si snoda tra sacro e profano, tradizione e attualità, religiosità e dissacrazione: nelle suggestive vie di Spaccanapoli è possibile così vedere insieme la Santa Famiglia, i magi e i pastori con i personaggi famosi e attuali, in pieno stile caricaturale. Le statue artigianali di Totò, Maradona e del “Bambinello” sono uno spettacolo unico al mondo, assolutamente imperdibile.

Mercatini di Natale a Zurigo dal 23 novembre al 2 gennaio

A Natale, Zurigo è il regno della gastronomia e dell’artigianato. I mercatini sono tanti e sfarzosi: il più importante (tra i più grandi in Europa) è quello della Stazione Centrale, il “Zürcher Christkindlimarkt”, con 140 chalet e un gigantesco albero di Natale alto 15 metri, decorato con più di 7000 gioielli Swarovski. Nella via dello shopping, a pochi passi dalla Bahnhofstrasse, c’è l’incantevole “Singing Christmas Tree”, dove i bambini zurighesi si esibiscono con un caratteristico repertorio di canti natalizi.

Mercatini di Natale a Trento dal 23 novembre al 2 gennaio

Trento è la capitale alpina del Natale. Qui si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe alle tipiche realizzazioni artigianali fino alle irrinunciabili specialità gastronomiche trentine e tirolesi, come il “Tortel de patate” o il “Parampampoli”, liquore tipico della Valsugana servito alla fiamma. I mercatini di Trento, però, non sono solo vendita ed esposizione: negli ultimi anni l’organizzazione ha infatti proposto un ricco calendario di eventi e laboratori, durante i quali il visitatore può vedere all’opera gli artigiani e gli artisti del posto.